Vitolo Volley, si torna a vincere in Serie D maschile e femminile

Dalla pagina facebook della Vitolo Volley, società di Pallavolo di Nocera Superiore

VITOLO VOLLEY – ERMETE GREEN VOLLEY MARCELLO’S – 3 – 2 (parziali 18/25 – 25/17 – 13/25 – 25/20 – 15/13)
Dopo un mese dall’ultima volta ritornano alla vittoria le ragazze della Vitolo Volley. Sono state quattro le gare dal sapore amaro quelle disputate dalle nostre ragazze. Hanno affrontato le prime tre della classe ed una diretta concorrente per la salvezza ed a fronte anche di buoni sprazzi di gioco non hanno ottenuto punti ai fini della classific. Il lavoro fatto da mister Gennaro Di Napoli, però, ha cominciato a dare i suoi frutti. Ospite di turno era la quarta forza del campionato, le irpine dell’Eremete Green Volley Marcello’s che si presentavano a Nocera con il proposito di guadagnare l’intera posta in palio, ma le nostre ragazze con caparbietà e voglia di riscatto, facendo prevalere anche il fattore campo, rimontano ben due volte lo svantaggio e si aggiudicano il tie break. La vittoria ottenuta fa guadagnare due punti alla nostra compagine che si assesta a quota 15 punti unitamente a pallavolo Marigliano al settimo posto in classifica e ad un solo punto da polisportiva Portici, compagini queste che saranno ospiti della Fresa Pascoli dove ancora una volta, si spera, possa prevalere il fattore campo.

VITOLO VOLLEY – CENTRO VOLLEY SAN MARCO –
3 – 0 (parziali 25/12 – 25/18 – 28/26)
Anche i ragazzi della serie D ritrovano sorriso e vittoria dopo gli ultimi due passi falsi, in casa con Colli Aminei e fuori casa con polisportiva Matese, match entrambi persi per 3 a 2.
Non si sono lasciati sfuggire l’occasione i nostri beniamini che con una prestazione che convince, connotata, a larghi tratti, dal bel gioco e dalla coralità, hanno avuto la meglio di un centro volley San Marco venuto a Nocera con la speranza di fare punti utili per la salvezza.
La vittoria ottenuta serviva, però, a mantenere ancora la quarta posizione in classifica proseguendo la rincora ad Irpinia Omega che sarà il prossimo avversario fra sette giorni e che precede con tre lunghezze di vantaggio.