Città Di Nocera: non bastano Scibilia e Carotenuto. Passa l’Fc Sorrento

Vince 2-1 il Città Di Nocera contro il Fc Sorrento ma non basta a rimontare il passivo dell’andata. Per i molossi gol di Scibilia e di un immenso Carotenuto
Vittoria amara per il Città Di Nocera questo pomeriggio al San Francesco. La squadra allenata dal tecnico Esposito (oggi assente per squalifica) batte 2-1 il Fc Sorrento sfoderando una grande prestazione soprattutto nel primo tempo ma non riesce a ribaltare il passivo di 3-1 dell’andata e viene eliminata dalla Coppa Dilettanti.

Nella prima frazione di gara è il Città Di Nocera a partire forte e sfiorare il gol dopo tre minuti:  lancio millimetrico di Carotenuto per Majella che calcia clamorosamente tra le braccia del portiere a pochi metri dalla porta. Al 13’ arriva il meritato vantaggio molosso: ancora uno scatenato Carotenuto che con un lancio d’esterno preciso serve Scibilia che si inserisce tra i difensori avversari e fulmina Russo. Il Fc Sorrento dopo il gol subito prova a difendersi per portare a casa la qualificazione ma al 43’ il Città Di Nocera raddoppia: punizione stupenda dai 25 metri di Carotenuto che manda in deliro i circa 1500 spettatori accorsi al San Francesco.

Con la qualificazione in tasca i padroni di casa rallentano nella ripresa anche se creano una colossale palla gol al 57’: lancio lungo di Carotenuto per Di Pietro che a pochi passi dal portiere calcia clamorosamente fuori. Al minuto 73’ arriva la prima chance pericolosa per i sorrentini: su un cross dalla sinistra, Temponi a meno di un metro dalla porta colpisce clamorosamente la traversa di testa. Questa volta però non vale la legge del calcio “gol mangiato, gol subito”, infatti dopo tre minuti gli ospiti segnano la rete della qualificazione: grandissima palla del fischiatissimo Vitale che spacca la difesa in due, Gargiulo la stoppa e beffa l’incolpevole Amabile. Sul finire di gara con il Città Di Nocera costretto a tre cambi forzati per infortunio sfiorano il gol all’82 con il neo entrato Marcucci che colpisce la traversa mentre all’85’ su un cross di Ferrentino, Di Pietro va vicino al gol con un tiro controbbalzo deviato da uno strepitoso Russo. Non succede più nulla e il Fc Sorrento può festeggiare l’ingresso agli Ottavi di Finale mentre per il Città Di Nocera resta il rammarico di non aver chiuso la gara a inizio ripresa.

CITTA’ DI NOCERA: Amabile 5.5; Mozzillo 5, Cuomo 6 (36° st Lordi), Criscuolo 6, Fonzino 5.5; Vitolo 5.5, Di Pietro 6.5, De Liguori 6, Scibilia 7.5; Majella 5 (26° st Ferrentino s.v.), Carotenuto 8 (18° st Marcucci 6.5). A disp. Sorriso, Lettieri, Del Gaudio, Genovese. All. Scotto 6.5 (Esposito squalificato).

FC SORRENTO: Russo 6.5; Micallo 5.5 (14° st Fragiello 6), Arpino 6, Scognamiglio 6; Vanin 6, Esposito 6.5, Serrapica 6 (32° pt Maisto 5.5), Temponi 5, De Gregorio 6; Vitale 6.5 (43° st De Rosa), Gargiulo 6.5. A disp. Napolitano, Di Gregorio, Terminiello, Marino. All. Turi 6.5.

Marcatori: 13° pt Scibilia (CN), 43° pt Carotenuto (CN), 31° st Gargiulo (S)

Arbitro: Castropignano di Ercolano. Assistenti: De Girolamo e Aletta di Avellino.

Ammoniti: Scibilia, Carotenuto, Cuomo, Mozzillo (CN), Serrapica, Esposito (S)

Note: spettatori circa 1500 (30 provenienti da Sorrento)